un trucchetto utile e immediato

Voglio spiegarvi un trucchetto facile da ricordare, che vi tornerà utile in moltissime occasioni.
Spesso capita che il video ci mostri dei dati e che noi non siamo in grado di recepirli, pensate alle presentazioni, ve ne mandano una che ha una foto bellissima e vorreste catturarla ma non avete il programma che vi permette di farlo, o ancora, pensate all'elenco dei file contenuti in una cartella, vi potrebbe fare comodo stamparlo per evitare di riscrivere l'elenco dei file, pensate ai messaggi di errore, come spiegare il problema che ha il vostro pc? forse copiare il messaggio di errore che vi compare sul monitor anche se è lungo 3 chilometri? O ancora, se andate sul sito di un amico e vi compare uno strano messaggio e volete avvisarlo che potrebbe avere un virus, come aiutarlo a capire di cosa si tratta?
La risposta è sempre e solo una: scattare una foto al vostro monitor. Una foto immediata, che si realizza schiacciando semplicemente il tasto "stamp" sulla destra della vostra tastiera, tra l'area di scrittura e il blocco numerico. Non vi siete mai chiesti che cosa fosse quello stamp che non manda in stampa proprio nulla? E' una stampa virtuale della videata....
Dopodichè, non vi resta che aprire un file (word, un foglio di disegno o quello che volete voi) e incollare usando control v. Il gioco è fatto, la vostra videata è stata riprodotta in formato fotografico sul documento.
Se avete trasferito l'immagine in un file di paint, poi, potrete eventualmente ritoccarlo eliminando le parti che non vi interessano o modificando a vostro piacimento l'immagine che, ovviamente, resterà fotografica. In pratica non potrete intervenire sul testo, neanche in word, ma le utilità di questa applicazione sono veramente tante....

un altro modo per fare le etichette

Ancora non riuscite a fare le etichette? La stampa e unione porprio non la digerite? Beh, allora c'è un metodo alterativo, prima di tutto dovrete avere preparato un foglio di etichette vuoto corrispondente alle dimensioni delle etichette che vorrete utilizzare (precedente post) e poi dovrete avere preparato la vostra tabella con i dati utili.

Un suggerimento che vi renderà tutto più semplice:
aggiungete una colonna iniziale e scrivete la formula di apertura (spettabile ditta, egregio signore ecc....) e poi aggiungete una colonna alla fine dove avrete inserito semplicemente un a capo. Esattamente, in modo da dare uno spazio dopo.

Poi selezionate tutta la vostra tabella, tutta la tabella ma fermatevi alla tabella, se andate oltre inglobando anche gli eventuali a capo oltre la tabella il gioco non funziona.
Ora, se avete word 2008 dovrete andare su layout e poi converti tabella in testo, se avete il word precedente dovete andare su tabella, converti la tabella in testo
Dovrete richiedere di convertire con segni di paragrafo e quindi in tabelle nidificate.
Confermate e il gioco è fatto, avrete un testo per gruppi che potrete copiare e incollare sul vostro foglio di etichette. Aprite entrambe le pagine, selezionate e spostate, oppure fate il copia e incolla.

word: gestire lo spazio e lavorare su più documenti

Oggi vi spiego un trucco facile facile per gestire al meglio lo spazio del monitor quando dovete creare un documento nuovo facendo copia e incolla da altri documenti, o comunque quando serve confrontare diversi fogli word per lavorare in contemporanea su visualizzazione e scrittura.

Aprite i vostri documenti e cliccate su finestra, a questo punto potete scegliere se:

- cliccare su disponi tutto – in questo caso tutti i fogli aperti verranno visualizzati, se i fogli sono più di tre risulterà incomprensibile poterli gestire comodamente

- Affianca per confronto con.... (e word vi mostrerà l’elenco di file aperti, basterà selezionarne uno per avere le due finestre aperte a disposizione)

Sempre nel menu finestra, è possibile scegliere anche l’opzione dividi, che personalmente sfrutto molto trovandola utile e pratica.

L’opzione dividi interviene all’interno dello stesso documento, dovremo posizionare una barra orizzontale nel punto che riteniamo essere pratico per il lavoro che dobbiamo eseguire (possiamo sempre rispostarla successivamente) e potremo muoverci liberamente all’interno dello stesso documento utilizzando due diverse barre di scorrimento. In questo modo potremo tenere un riquadro fisso su un area che contiene dei dati utili, per esempio una tabella, e creare un’elaborazione di quegli stessi dati in un punto diverso del foglio, senza dover andare continuamente a cercarli. Gli esempio di applicazione sono infiniti, questa è una delle utility più utili di word e sfruttandola la vita lavorativa diventerà sicuramente più semplice.



Se occorre fare dei copia incolla tra la finestra superiore e quella inferiore, basterà semplicemente posizionarsi con il punto giusto con il mouse e cliccare una volta per rendere attivo il puntatore. E via libera al lavoro!