come creare un grafico con excel

Oggi voglio spiegarvi come fare un grafico utilizzando excel.
Intanto dobbiamo avere il nostro file contenente i dati di nostro interesse, diciamo che per ipotesi io voglio analizzare le mie spese mensili per capire l’incidenza di ogni voce, e un grafico può aiutarmi, visivamente a comprendere in modo immediato il contributo di ogni voce.

Creo il mio file (attenzione, nell'esempio io ho selezionato anche il totale, ma nel seguito della procedura no, quindi evidenziate solo i dati che volete calcolare nel vostro grafico, poi cliccate su inserisci (come da foto) e selezionate grafico.

Come impedire ai colleghi curiosi di frugare nel vostro pc

Ecco un trucchetto facile e veloce che vi aiuterà a tenere lontani i curiosi dal vostro pc senza doverlo necessariamente spegnere o lasciare in stenby.


Molto sempllicemente, premete control contemporaneamente ad alt e contemporaneamente adda freccia che guarda verso il basso nell'area a destra della tastiera.



Cosa ottenete? Semplice, la visualizzazione del vostro schermo si
ribalta e chiunque volesse entrare nei vostri file, se non conosce il modo per ripristinare il monitor, o si mette a testa in giù o rinuncia definitivamente.....

funzioni excel destra, sinistra e stringa estrai. Possono aiutare. Funzionalità avanzate.

Oggi voglio parlarvi di una funzione che ho appena imparato ad utilizzare, o meglio, di una serie di funzioni che mi hanno illuminata su nuove prospettive di excel.

Nel mio caso, il problema era che scaricando una serie di dati da un programma diverso su excel, questi comparivano con una codifica specifica in contrasto con la mia esigenza di “dividere” questi dati per poterli gestire facilmente con filtri.

Facciamo un esempio pratico.
Avete una serie di codici di prodotti nel quale sono inseriti diversi dati, ipoteticamente:
08I065910
lo 08 rappresenta l’anno di produzione, la I lo stabilimento italiano, il 0659 identifica il prodotto in oggetto e infine il numero 10 l’anno di scadenza.
Insomma, avete tantissimi dati in un’unica finestra excel, ora il problema è: come dividere queste informazioni in modo da poterle gestire velocemente e individualmente, oltre che in gruppo?
La risposta sta nelle funzioni DESTRA, SINISTRA E STRINGA ESTRAI